Chi è Kimi Antonelli?

Andrea Kimi Antonelli è un pilota di corse italiano nato a Bologna, Italia, il 25 agosto 2006 (età 17 anni) e ha iniziato la sua carriera di pilota all'età di sette anni quando ha gareggiato per la prima volta nel Trofeo Nazionale — 60 Baby, classificandosi al 6° posto.

Kimi è figlio di Marco Antonelli, un pilota di corse e proprietario nonché team principal di AKM Motorsport, che compete in diverse discipline automobilistiche, come l'International GT Open e la Porsche Supercup, tra le altre.
Kimi Antonelli durante i test pre-stagionali di Formula 2
Kimi Antonelli durante i test pre-stagionali di Formula 2

Attualmente

All'età di 17 anni, Kimi fa parte del programma Mercedes Junior Team e gareggia nel Campionato di Formula 2 2024.

Kimi è stato parte del Mercedes Junior Team dal 2019 (a 11 anni) ed è attualmente uno dei candidati potenziali per occupare il posto in Mercedes per il 2025 con la partenza di Lewis Hamilton.

Attualmente, Kimi si concentra sulla F2, adattandosi alla nuova categoria e alla nuova macchina, e mira a finire le gare sul podio con costanza per vincere il Campionato. Indipendentemente dal numero di vittorie o podi, l'obiettivo rimane costantemente quello di vincere il campionato.

Passato

Se desideri conoscere meglio la carriera di Kimi, ti consigliamo di consultare la nostra cronologia, che approfondisce ogni campionato in cui Kimi ha gareggiato.

Karting

Antonelli ha iniziato la sua carriera nel karting all'età di sette anni, ottenendo successi a vari livelli dello sport. Ha conquistato vittorie in diverse competizioni prestigiose, tra cui la Easykart International Grand Final (Easy 60), la South Garda Winter Cup, la WSK Champions Cup, la WSK Super Master Series e la WSK Euro Series. Inoltre, ha ottenuto il titolo di Campione Europeo di Karting CIK-FIA consecutivamente nel 2020 e nel 2021.

Mercedes Junior Team

Kimi è entrato a far parte del Mercedes Junior Team dopo che Mercedes lo ha contattato chiedendo se fosse interessato ad unirsi al loro programma. Andrea ha scelto Mercedes rispetto al leggendario team Ferrari perché all'epoca era troppo giovane per far parte del programma piloti Ferrari. Da allora, Mercedes ha fornito a Kimi tutto il supporto di cui aveva bisogno, dalla formazione al budget, il che è stato cruciale per il suo progresso nel corso degli anni.

Formula 4

2021
Nel 2021, solamente tre settimane dopo aver festeggiato il suo quindicesimo compleanno, Antonelli ha segnato il suo ingresso nelle corse di monoposto durante la quinta tappa del Campionato Italiano F4, rappresentando Prema al Red Bull Ring. Il suo primo approccio alla serie è stato accolto con notevole successo, poiché si è distinto come miglior rookie nella sua gara di debutto e ha accumulato quattro punti nel corso del fine settimana.

Proseguendo con lo stesso slancio, Antonelli ha guadagnato ulteriori punti nella tappa successiva a Mugello. Tuttavia, la sua performance più degna di nota si è svolta durante l'evento conclusivo della stagione al Circuito di Monza. Qui, Antonelli ha ottenuto un secondo posto nella prima gara dopo una intensa competizione con il leader del campionato, Ollie Bearman, e ha raggiunto due terzi posti, concludendo la sua partecipazione su una nota positiva.

Nonostante abbia partecipato solo a una frazione della stagione, Antonelli ha concluso il campionato al decimo posto, staccato di soli sei punti da Conrad Laursen, pilota a tempo pieno per Prema. Inoltre, ha conquistato il quarto posto nel campionato dei rookie, accumulando quattro vittorie nella categoria.

2022
Nel 2022, proseguendo la sua collaborazione con Prema, il pilota italiano ha gareggiato nella serie italiana F4 insieme ai compagni di squadra Charlie Wurz, Conrad Laursen e ai piloti dell'Accademia Ferrari James Wharton e Rafael Câmara. La stagione è iniziata in modo impegnativo per Antonelli, che ha riscontrato un malfunzionamento del cambio mentre era in testa alla gara inaugurale a Imola, costringendolo al ritiro con solo cinque giri al termine.

Le difficoltà sono proseguite in Gara 2, dove danni all'ala anteriore, causati dal contatto con un cordolo, hanno inciso sulla sua performance. Inoltre, una collisione con il compagno di squadra Wharton in Gara 3 ha comportato una penalità che lo ha retrocesso dalla quarta alla decima posizione.

Nonostante questi contrattempi, la campagna di Antonelli ha visto un notevole cambiamento nei successivi eventi, evidenziato da vittorie a Misano e impressionanti triplette a Spa-Francorchamps e Vallelunga. La sua serie di vittorie è continuata con ulteriori trionfi a Spielberg e Monza, consolidando così il suo vantaggio nella classifica del campionato.

Antonelli ha infine assicurato il titolo di campione conquistando la vittoria in Gara 1 a Mugello, segnando una notevole rimonta e dimostrando la sua resilienza e abilità durante tutta la stagione.

Campionato degli Emirati Arabi Uniti di Formula 4

Per gettare le basi per il suo principale impegno nel 2022, Antonelli ha partecipato a eventi selezionati del Campionato di Formula 4 degli Emirati Arabi Uniti, ottenendo il terzo posto nella gara trofeo associata al Gran Premio di Abu Dhabi 2021. Inizialmente, la sua partecipazione alla serie principale era prevista solo per il terzo round. Tuttavia, impreviste complicazioni di salute che hanno colpito Rafael Câmara hanno reso necessaria la sostituzione di Antonelli al suo posto all'inizio della stagione. Durante questa inaspettata opportunità, Antonelli ha dimostrato una performance eccezionale assicurandosi vittorie in tre gare consecutive, sebbene una penalità successiva abbia revocato la sua vittoria nell'ultima gara. Con un ulteriore podio nel terzo round, Antonelli ha concluso la serie all'ottavo posto, un risultato lodevole considerando la sua partecipazione a meno della metà delle gare della stagione.

Campionato ADAC Formula 4

Nel 2022, parallelamente agli impegni nella serie italiana F4, Antonelli ha anche gareggiato nel Campionato ADAC Formula 4. Ha ottenuto immediato successo assicurandosi due vittorie nel round inaugurale a Spa-Francorchamps, preparando il terreno per la sua notevole performance nella stagione. La sua dominanza è stata ulteriormente sottolineata nel secondo round a Hockenheim, dove ha realizzato una tripletta vincendo tutte le gare, ottenendo tutte le pole position e registrando i giri più veloci in ogni gara.

Proseguendo nella sua impressionante forma, Antonelli si è distinto a Zandvoort nel terzo round, conquistando entrambe le pole position e registrando i giri più veloci in due gare. Ha inoltre assicurato vittorie nelle prime due gare. Un mancato successo per soli 0,058 secondi nella Gara 3 a griglia invertita ha impedito il completamento di un hat-trick di vittorie, con il successo che è andato invece al suo compagno di squadra, Conrad Laursen.

Nonostante la sua assenza dall'evento penultimo al Lausitzring, le prestazioni precedenti di Antonelli hanno garantito che si aggiudicasse il titolo di campione con una gara di anticipo. Il suo trionfo è stato definitivamente sigillato in un impegnativo round finale al Nürburgring, dove ha vinto le prime due gare nonostante le avverse condizioni meteorologiche, dimostrando la sua abilità e resilienza.

Coppa F4 dei Giochi di sport motoristici

Nell'ottobre 2022, è stato annunciato che Antonelli sarebbe stato il rappresentante per la Squadra Italia nella categoria F4 Cup ai Giochi Motoristici FIA. Dimostrando notevole resilienza e abilità, Antonelli è emerso vittorioso sia nel turno di qualificazione che nella gara principale, un'impresa impressionante raggiunta nonostante competesse con un polso sinistro fratturato. Questo infortunio è stato il risultato di una collisione avvenuta verso la conclusione della sessione di qualificazione, ma ciò non lo ha impedito di assicurarsi i massimi onori nella competizione.

Campionato regionale di Formula Medio Oriente

Prima di dedicarsi ai suoi principali impegni di corsa per l'anno 2023, Antonelli ha partecipato al Campionato di Formula Regionale del Medio Oriente, rappresentando la Mumbai Falcons Racing Limited. Dimostrando una performance eccezionale durante tutta la serie, Antonelli ha conquistato il titolo di campione, assicurandosi la vittoria davanti a Taylor Barnard della PHM Racing, con una gara ancora da disputare nella stagione.

Campionato Europeo Regionale di Formula

Per la stagione 2023, è stata ufficialmente annunciata la progressione di Antonelli al Campionato Europeo di Formula Regionale, continuando la sua collaborazione con Prema. La sua vittoria nella seconda gara sul circuito di Zandvoort gli ha permesso di assicurarsi matematicamente il titolo di campione, diventando così il terzo pilota a vincere il Campionato Europeo di Formula Regionale by Alpine, seguendo le orme dei predecessori Grégoire Saucy e Dino Beganovic.
Published on