Test pre-stagione di Formula 2 - 2024

La pausa invernale è terminata ed eccoci ai test pre-stagione della Formula 2 per la stagione 2024!

I test pre-stagione sono stati la prima occasione per i piloti di F2 di scendere in pista per tre giorni con le nuove vetture di Formula 2, che nessuno dei piloti aveva guidato a causa del cambiamento di regolamenti per il 2024. Questa stagione conta 10 debuttanti, e uno di loro è Andrea Kimi Antonelli, che ha avuto alcune difficoltà con il setup della vettura ma alla fine ha trovato un buon equilibrio e si è messo al passo.
Andrea Kimi Antonelli al Circuito Internazionale del Bahrein di James Gasperotti
Andrea Kimi Antonelli al Circuito Internazionale del Bahrein di James Gasperotti

Giorno 1

Il primo giorno è stato insolito perché ha piovuto tutto il giorno in Bahrein, un luogo noto per avere pochi giorni simili. Tuttavia, Antonelli era felice di poter guidare sotto la pioggia e capire come la vettura e le gomme si comportano in condizioni di bagnato.

Il primo giorno di test è stato completato con Kimi che ha completato il maggior numero di giri, un totale di 24, e ha finito al #4 sulla tabella dei tempi.

Giorno 2

Il secondo giorno è stata la prima volta che Antonelli ha guidato nel circuito del Bahrein con condizioni asciutte, e c'era molto da scoprire e imparare nelle prime sessioni. È stata anche una giornata con alcune difficoltà nel setup della vettura, ma niente che non potesse essere risolto e che ha permesso a Kimi di tenere il passo e sentirsi felice con l'equilibrio della vettura.

Nel secondo giorno, Andrea ha completato 51 giri in totale, otto giri in meno di Bearman, finendo la sessione AM in P10 e la sessione PM in P21.

Giorno 3

La sessione mattutina dell'ultimo giorno è stata principalmente focalizzata su stint lunghi, dove Andrea Kimi Antonelli ha posizionato la PREMA Racing #4 in P5 con un totale di 48 giri completati. Nella sessione pomeridiana, Kimi ha finito in P13 nella tabella dei tempi, con un totale di 32 giri completati.

L'equilibrio e il ritmo della vettura non erano male, ma c'è margine di miglioramento.

Conclusione

Con i test pre-stagione conclusi, ora è il momento di analizzare tutti i dati raccolti e trovare più prestazioni nella vettura; se vogliamo lottare per il campionato, dobbiamo avere una vettura buona quanto quelle degli altri team.

Kimi Antonelli è passato direttamente alla F2 dalla FRECA, quindi c'è molto da imparare, ma abbiamo un "vantaggio" dalla nostra parte, ovvero che è un anno di nuovi regolamenti, quindi tutti i piloti devono adattarsi alle nuove macchine di F2, una sorta di reset, che dà più possibilità a Kimi poiché tutti devono adattarsi a questa vettura e non solo Kimi e i piloti provenienti dalla F3 (che tra l'altro, sono più simili alla F2 rispetto alla FRECA).

Nel complesso, ci sentiamo bene con questi primi tre giorni, le schede dei tempi dei test pre-stagione non sono indicative delle effettive prestazioni della vettura, ma speriamo che il team possa imparare il più possibile in queste 2 settimane ed essere pronto per quando la stagione inizierà il 28 febbraio.
Published on